Presso l’Istituto Tecnico Agrario di Pescia si è tenuta, sabato 20 marzo, l’edizione 2021 di “Profumo di Vino”, evento seminariale che riunisce oramai da diversi anni professionalità di settore e illustri accademici per discutere i temi più attuali e rilevanti in relazione al mondo del vino. L’evento, organizzato dall’Istituto Tecnico Agrario “D. Anzilotti” di Pescia grazie alla collaborazione dell’Associazione ex Allievi e del Collegio Interprovinciale dei Periti agrari e Periti agrari laureati (PAL) di Lucca, Pisa, Pistoia, Livorno e Massa Carrara, nonché al contributo prezioso dell’enologo ed ex allievo Pier Paolo Lorieri, si è svolto interamente in videoconferenza a causa della pandemia in corso, e ha visto la partecipazione di circa 200 tra studenti e persone collegate da tutta Italia: un grande successo che testimonia, ancora una volta, la qualità dell’offerta formativa che l’Anzilotti propone non solo ai suoi studenti ma a tutti coloro che nutrono interesse verso il mondo dell’agricoltura e delle biotecnologie. Il Leitmotiv di quest’anno, “La gestione del vigneto nel prossimo decennio”, ha suscitato molto interesse tra i partecipanti che hanno rivolto diversi quesiti ai relatori, Andrea Lucchi, professore ordinario di Entomologia presso l’ateneo pisano, e Stefano Benvenuti, dottore ricercatore in malerbe presso il Dipartimento di Scienze Agrarie dell’Università di Pisa.

A nome della comunità scolastica che rappresenta, il preside dell’Istituto, prof Francesco Panico, esprime dunque grandissima soddisfazione per l’ottima riuscita dell’evento, a testimonianza della grande attualità degli argomenti trattati, e ringrazia sentitamente i docenti Sara Michelotti, Matteo Gentili e tutti coloro che hanno contribuito alla sua realizzazione: sperando che l’edizione del 2022 potrà di nuovo accogliere gli ospiti in presenza.

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.

RIDIMENSIONA FONT
CONTRASTO