INDIRIZZO “CHIMICA, MATERIALI E BIOTECNOLOGIE”

ARTICOLAZIONI

Nell’indirizzo sono previste le seguente articolazioni:

  • Biotecnologie Sanitarie;
  • Biotecnologie Ambientali.
BIOTECNOLOGIE SANITARIE

BIOTECNOLOGIE SANITARIE

Nell’articolazione “Biotecnologie Sanitarie” vengono identificate, acquisite e approfondite le competenze relative alle metodiche per la caratterizzazione dei sistemi biochimici, biologici, microbiologici e anatomici e all’uso delle principali tecnologie sanitarie nel campo biomedicale, farmaceutico e alimentare, al fine di identificare i fattori di rischio e causali di patologie e applicare studi epidemiologici, contribuendo alla promozione della salute personale e collettiva.

Biotecnologie Ambientali

BIOTECNOLOGIE AMBIENTALI

L’articolazion “Biotecnologie Ambientali” è finalizzata all’acquisizione di un complesso di conoscenze e competenze riguardanti le analisi strumentali chimico-biologiche ambientali in relazione alle esigenze della realtà territoriali.

ARTICOLAZIONE “BIOTECNOLOGIE SANITARIE”

ACCESSO AL MONDO DEL LAVORO

  • Industria farmaceutica e biotecnologica
  • Centri di ricerca
  • Centri di servizi biotecnologici
  • Enti preposti all’elaborazione di normative sanitarie
  • Accesso a qualunque facoltà universitaria

Il diplomato può proseguire gli studi avendo accesso a tutte le facoltà universitarie, ma particolarmente adatte sono quelle a carattere sanitario, biologico (Medicina, Scienze biologiche, Scienze infermieristiche, Ostetricia, Biotecnologie, Farmacia, Chimica, Erboristeria) in cui si trova avvantaggiato avendo già affrontato lo studio di discipline sconosciute agli studenti di altri indirizzi scolastici.

VIDEO

ARTICOLAZIONE “BIOTECNOLOGIE AMBIENTALI”

ACCESSO AL MONDO DEL LAVORO

  • Industria chimica e biotecnologica
  • Centri di ricerca
  • Centri di servizi biotecnologici
  • Enti preposti all’elaborazione di normative ambientali
  • Accesso a qualunque facoltà universitaria

Il diplomato può proseguire gli studi avendo accesso a tutte le facoltà universitarie, ma particolarmente adatte sono quelle a carattere chimico, ambientale (Chimica, Chimica Industriale, Chimica e tecnologie farmaceutiche, Ingegneria chimica, Bioingegneria, Scienze naturali, Scienze forestali e ambientali, Biotecnologie ambientali, Ingegneria ambientale) in cui si trova avvantaggiato avendo già affrontato lo studio di discipline sconosciute agli studenti di altri indirizzi scolastici.

Può trovare impiego nelle strutture del Servizio Sanitario, nelle agenzie di controllo e verifica ambientale, in attività di prevenzione e tutela sanitaria dell’ambiente e nel settore chimico industriale.

BROCHURE

Print Friendly, PDF & Email