La scuola come veicolo di diffusione dei prodotti del territorio, il territorio che promuove una scuola con più di cento anni di tradizione: una sinergia vincente, che senz’altro piace sia alla preside dell’Istituto Tecnico Agrario “Anzilotti” di Pescia, prof.ssa Siriana Becattini, che al presidente della Coop Pescia, dott Davide Trane, autori di un’iniziativa che certamente incontrerà un notevole interesse e potrebbe aprire la strada ad iniziative simili in futuro.
Per quattro giornate, venerdi 14, sabato 15, venerdi 21 e sabato 22 dicembre sarà presente presso la Coop di Pescia una piccola delegazione di studenti dell’Anzilotti, accompagnati dai loro insegnanti, che farà assaggiare l’olio e il vino liquoroso prodotti nell’azienda agraria del loro istituto, di cui la prof.ssa Becattini parla giustamente con orgoglio: “dieci ettari di terre con olivi, vigne e molto altro.
Una risorsa per i nostri ragazzi, che imparano sul campo, ma anche per il mercato locale che ha a disposizione prodotti di sicura provenienza, di altissima qualità e a km zero”. E proprio sulla provenienza locale dei prodotti che la Coop ci tiene a far conoscere insiste molto il presidente della cooperativa dott Trane: “L’idea, nata all’inizio del 2012 da una chiacchierata con un insegnante dell’istituto Agrario, il prof Maurizio Giuntini, ha l’obiettivo di incentivare i prodotti di alta qualità dell’economia locale, una piccola realtà ma molto attiva, attraverso i soggetti che ne costituiscono il vivaio, gli studenti, appunto”. Quindi vinsanto, olio extravergine d’oliva e pane nostrano: questi sono i prodotti che i clienti troveranno nei prossimi giorni presso la Coop di Pescia, dove i ragazzi li guideranno alla degustazione e soprattutto a un consumo e un acquisto consapevoli.

admin

    Comments are closed.