La scuola è finita, e col venir meno delle restrizioni legate alla pandemia i ragazzi hanno potuto riappropriarsi degli spazi che questi ultimi due anni hanno loro tolto. Certo, non tutto è tornato alla normalità; ma almeno la festa di fine anno scolastico hanno potuto farla, e due sere fa il piazzale e il giardino dell’Istituto Anzilotti si sono trasformati in una discoteca con tanto di dj e musica dal vivo. Fino alle 11, però, che il giorno dopo c’era lezione. I rappresentanti di Istituto, alcuni di loro prossimi alla maturità, hanno voluto salutare così la scuola e i compagni che restano: Federico Finelli, Francesca Cardelli Gianluca Lanza e Duccio Capecchi hanno organizzato una bella serata,

resa possibile anche dal personale ATA, che è rimasto in servizio fuori orario, e da quello della cucina del convitto che ha preparato il buffet. Il prof Ruggero Giannelli ha aiutato a allestire le attrezzature per la musica, ma poi hanno fatto tutto loro. Marco Fasano, della VG, ha cantato e suonato la chitarra: ha già pubblicato alcune cose sue, e ha tenuto la scena come un professionista consumato. Anche Alessio Parigini della IIIG, in veste di dj, sembra nato per l’intrattenimento: ha fatto ballare tutti, anche i professori, animando la serata. Che resta adesso? Da pensare all’Esame di Stato, per i maturandi, o godersi l’estate per tutti gli altri. E quest’anno, più che mai, se la sono davvero meritata.

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.